CUORE DEL MOVIMENTO

Dietro ogni impresa di successo c’è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa (Peter Ferdinand Drucker)

Il Coordinamento Nazionale è l’organismo di direzione e di indirizzo politico del movimento, è formato massimo da 7 soci, compreso il Coordinatore Nazionale. Il Coordinamento Nazionale per il primo mandato è eletto dai soci fondatori, dura in carica cinque anni e può essere rieletto. Il Coordinamento Nazionale si riunisce su convocazione del Coordinatore Nazionale con qualunque mezzo o mail comunicati ai componenti almeno otto giorni prima della data prevista per la riunione. Al Coordinamento Nazionale spettano tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione. Spetta pertanto al Coordinamento Nazionale gestire il patrimonio del Movimento, promuovere le entrate, deliberare sugli impegni di spesa, indicare e perseguire la linea politico gestionale del Movimento. Le riunioni del Coordinamento Nazionale sono presiedute dal Coordinatore Nazionale o, in caso di sua assenza o impedimento dal Vice Coordinatore e, in assenza di questi, dal membro più anziano di nomina o, a parità, per età. Il Coordinamento Nazionale può riunirsi anche in video o audio conferenza. Sono valide le riunioni cui partecipi la maggioranza dei componenti il Coordinamento Nazionale e le cui deliberazioni siano assunte con il voto favorevole della maggioranza semplice dei votanti, in caso di parità prevale il voto del presidente la riunione. L’ingiustificata assenza di un consigliere per più di tre riunioni consecutive comporta decadenza dalla carica. Di ogni delibera del Coordinamento Nazionale deve redigersi apposito verbale, anche in forma sintetica, da riportare a cura della segreteria sul libro verbali del Comitato direttivo del Movimento.