CANDIDATO AL PARLAMENTO

Goffredo Giordano

Età: 43 anni
Città: CASALGRANDE
Provincia: REGGIO EMILIA
Professione: LIBERO PROFESSIONISTA

Mi chiamo Goffredo Giordano, sono nato a Reggio Emilia. Risiedo in un piccolo comune della provincia reggiana, confinante con la provincia modenese e circondato da splendide e dolci colline; immerso in uno tra i piu’ importanti distretti produttivi industriali di piastrelle in ceramica; oltre che localita’ prossima alla famosa Motorvalley, dove nel raggio di pochi km si trovano imprese come Ferrari, Maserati, Lamborghini, Bugatti, Pagani e Ducati. Provengo da una famiglia di grandi lavoratori che per costruirsi un futuro migliore, sono anche emigrati per diversi anni in Australia. Genitori adorati che hanno sempre vissuto con onesta’ e semplicita’, che hanno sempre lavorato con grande determinazione, umilta’ e rispetto. Sono infinitamente grato a loro per avermi cresciuto e sostenuto con immenso amore e per avermi educato con sani principi e valori. Da buon emiliano sono amante della cucina, oltre ad essere goloso di tortellini e tagliatelle al ragu’, divoro anche ogni giorno, ma con la mente, tanto studio ed interesse su tecnologie e innovazioni, in particolare quelle esponenziali e dirompenti. Fin da ragazzino, dall’eta’ di 8 anni sono sempre stato appassionato di informatica, di motori e prestazioni. Ho cominciato presto a programmare, a smontare computers, a sperimentare soluzioni e a correre con go-kart e moto. All’eta’ di 20 anni, durante il corso di studi universitari, ho avviato la mia prima impresa come provider di connettivita’ internet, di servizi di telecomunicazione e sviluppo di soluzioni web. Era il 1993, ai tempi dei modem analogici, dell’internet a bassa velocita’ e di Windows 3.11. Successivamente negli anni, con tanto impegno e voglia di creare, ho fondato e gestito altre imprese nel settore digitale e non. Sono stato piu’ volte premiato con importanti riconoscimenti da Universita’ ed Enti, nel campo dell’innovazione e nel sociale. Attualmente lavoro come libero professionista, nell’ambito della governance informatica, della cyber security, della protezione del patrimonio dei dati e del digital risk management. Sviluppo progetti, strategie e modelli fondati su tecnologie innovative per sostenere percorsi di trasformazione digitale, per il deployment di leve volte a generare valore di business e per creare abbondanza di risorse utili a soddisfare necessita’ e problemi globali. Sono attratto dalla tecnologia come forza positiva di cambiamento, ad esempio: intelligenza artificiale, robotica, bionica, stampa3d, virtual reality e realta’ aumentata. Sono coinvolto in progetti in ambito big data, blockchain, internet of things e cloud ibrido. Recentemente ho scoperto ITALIA NEL CUORE… In questo movimento ho trovato speranza e possibilita’ di attuare un reale cambiamento politico, economico e sociale. A partire dal cuore, che come sostantivo e immagine identifica il nome e il simbolo di partito; e dagli uomini e donne che con questo grande cuore fanno il proprio obiettivo comune di pensiero e missione, batte con energia un modo autentico di fare politica, con un approccio costruttivo, dove il fare sostituisce il lamento. Il cuore e’ sinonimo di passione ed etica del movimento nel compiere con onesta’ il proprio mandato; e’ espressione della competenza necessaria a soddisfare i bisogni dei cittadini. Passione, etica, competenza… Sono chiavi fondamentali per il cambiamento! Flaubert disse che il cuore e’ ricchezza che non si vende, ne’ si compra, ma si dona. Italia nel cuore e’ un dono di etica, di onesta’, di responsabilita’ e di impegno morale. E’ una famiglia dove trovano casa principi e valori, come il lavoro e il merito. Sono orgoglioso di essere italiano e di rappresentare il Movimento Italia Nel Cuore. Oggi e’ necessario il cambiamento, un miracolo che sarà possibile se passera’ dal nostro cuore. In italia oggi, quasi tutto non funziona piu’. Se nell’oggi cammina il domani, siamo tutti responsabili di cio’ che facciamo e del perche’ lo facciamo. Ma siamo anche responsabili di cio’ che non facciamo o lasciamo fare ad altri. Dobbiamo essere reslienti e agire attivamente. Possiamo farlo, perche’ possediamo convinzione e motivazione del fare, dell’essere, dell’esistere e la forza per attuare il cambiamento atteso, tramite le nostre azioni. Come gli aerei spiccano il volo sempre con il vento contrario, voglio dirigermi controvento insieme a voi, per consentire finalmente al nostro paese di volare, piuttosto che schiantare sulla via dell’ignavia. Coloro che credono, vinceranno! RIPRENDIAMOCI IL NOSTRO PAESE!

Goffredo Giordano