CANDIDATO AL PARLAMENTO

Oscar Paterlini

Età: 57 anni
Città: Odolo
provincia: Brescia
Professione: Imprenditore

Mi chiamo Oscar Paterlini e sono nato nel 1960 ad Agnosine (BS). Attualmente vivo a Odolo, un piccolo paese in provincia di Brescia, con mia moglie, insegnante, e le mie due figlie maggiorenni, laureate rispettivamente in ingegneria civile e in giurisprudenza. Ho trascorso un’infanzia felice, imparando dai miei genitori l’importanza dei valori umani. Nel 1976 dopo aver conseguito il diploma di licenza di scuola media, per avere un’indipendenza economica, ho deciso di entrare nel mondo del lavoro: desideroso di imparare un mestiere, sono stato assunto come dipendente in un’impresa idraulica. In quegli anni ho iniziato a coltivare un sogno: diventare un imprenditore. Nel 1979 ho svolto il servizio militare come paracadutista a Livorno Questa esperienza è stata per me fondamentale, in quanto ha rafforzato il mio carattere e la mia forza di volontà: grazie a questi insegnamenti ho saputo affrontare con determinazione le sfide che la vita mi ha posto. Nel 1984 ho deciso che era giunto il momento di far diventare il mio sogno realtà: mi sono messo in proprio aprendo la mia piccola impresa idraulica. Inizialmente le difficoltà sono state numerose ma con il sacrificio, la costanza e la dedizione ho avuto ottimi risultati ed innumerevoli soddisfazioni. Negli anni a seguire ho intrapreso altre attività imprenditoriali e sono entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione di una banca. Penso che fare l’imprenditore sia una vocazione: questo lavoro richiede voglia di mettersi in gioco e amore per l’attività che si svolge quotidianamente. Attualmente, purtroppo, il sogno di molti imprenditori si sta spegnendo: fare impresa è diventato quasi impossibile a causa di una molteplicità di fattori, tra i quali, la crisi economica, l’eccessiva burocrazia e l’aumento esorbitante delle tasse. Negli ultimi anni l’amore per il mio lavoro è stato messo a dura prova: sembra che gli immensi sacrifici portino solo a modesti risultati e che i problemi superino di gran lunga le soddisfazioni. Credo che l’odierna classe politica non sia in grado di comprendere realmente la situazione dei cittadini che dovrebbe rappresentare. La mia preoccupazione per l’attuale situazione italiana è rivolta non solo al mondo degli imprenditori ma anche a quello di tutti i lavoratori onesti e delle persone, giovani e non, che, nonostante la voglia di lavorare, si ritrovano disoccupate. Per questi motivi ho deciso di mettermi in gioco in prima persona, aderendo al Movimento Italia nel Cuore, un movimento fondato su valori sani e giusti che ha l’obiettivo di garantire a tutti i cittadini italiani un presente e un futuro migliore.

Oscar Paterlini