CANDIDATO AL PARLAMENTO

Paolo Mazzon

Età: 58 anni
Città: loreggia
Provincia: Padova
Professione: Ragioniere Commercialista

Il mio nome è Paolo Mazzon, sono nato a Castelfranco Veneto (TV) il 26.08.1959 e risiedo nel comune di Loreggia (PD). Ho conseguito il diploma di ragioniere nel 1978 ed esercito l’attività di ragioniere commercialista dal 1983 con studio a Camposampiero (PD). Sono sposato dal 1986 ed ho due figli rispettivamente di 27 e 20 anni. Mi sono sempre interessato di sport in generale e di economia e finanza senza trascurare le questioni politiche del paese visto e considerato che tali materie sono direttamente e/o indirettamente connesse con l’attività professionale che svolgo. Il lavoro mi ha fatto capire tante cose della vita ed è per questo che avrei il desiderio di trasmettere le mie esperienze ad altre persone, soprattutto alle giovani generazioni perché possano affrontare con cognizione di causa un mondo così bello e nello stesso tempo crudele e difficile. Ho tenuto alcune conferenze sul territorio in cui vivo riguardanti il cambio della moneta (da Lira ad Euro) e sulla crisi che ha e che sta attanagliando soprattutto l’Italia. Sono molto rattristato per la situazione venutasi a creare e non vedo opportunità per il futuro, in particolare per i giovani costretti ad emigrare per trovare lavoro. A volte penso di essere solo ed esclusivamente una persona pessimista ma spesso mi rendo conto di essere realista; in effetti per un paese che ha il 40% di giovani senza lavoro ed una percentuale generale di disoccupati del 12% nonché una tassazione molto pesante e con un debito pubblico (per quello che conosciamo!!!) di circa 2.350 miliardi di Euro, ritengo non ci siano prospettive rosee per il futuro. Ho condiviso da subito i valori ed i principi del Movimento “ITALIA NEL CUOPRE” in quanto in essi vedo possibili e reali soluzioni per il Paese Italia. In passato ho avuto qualche esperienza come simpatizzante di partiti politici però non trovando in essi valide ragioni in cui credere fermamente. Spero con questa scelta di poter incontrare persone con giusti principi e con dovuta serietà anche se, bisogna dire, questo non basta per mettersi in gioco in un ambiente così “particolare” qual è la politica; detto ciò ritengo sia necessario tentare di mettere a disposizione anche le proprie capacità per poter dire “anch’io ho provato” a dare un contributo per il mio paese “ITALIA”.

Paolo Mazzon