CANDIDATO AL PARLAMENTO

Raffaele Bonato

Età: 60 anni
Città: Albignasego
Provincia: Padova
Professione: Medico

Sono nato a Vicenza il 7/06/1956, residente ad Abignasego (PD) Sposato, 2 figli, cattolico praticante. Maturità classica, laurea in Medicina e Chirurgia a Padova e diploma di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione Università di PD. Dal 1987 al 2010 ho lavorato come Anestesista presso l’Istituto di Cardiochirurgia dell’Università di PD. Dal 2010 sono Direttore del Servizio di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale S. Bortolo di Vicenza (AULSS 8 Berica, Veneto). Ho avuto parecchie esperienze professionali/formative all’estero, sono stato uno dei promotori e ho partecipato attivamente a Missioni Umanitarie ad Asmara (Eritrea) con l’Onlus “un cuore un mondo” a partire dal 2005 fino al 2009. Sono stato titolare di insegnamento, in qualità di Professore a contratto, presso le Scuole di Specialità di Anestesia – Rianimazione e di Cardioangiochirurgia dell’Università di Padova a partire dal 1988 al 2008, e presso la Scuola di Ostetricia dell’Università di PD, sede di Vicenza, dal 2013 a tuttora. Sono autore di numerosi lavori scientifici su riviste nazionali ed estere e di articoli su testi scientifici. Sono socio di alcune società medico-scientifiche. Nel mio ambito lavorativo mi sono fatto promotore di alcuni progetti a valenza sociale come:“Ospedale senza dolore”, “Rianimazione aperta”, “Percorso pazienti fragili end-stage”…. Credo nei valori della giustizia, solidarietà, equità, sostenibilità delle risorse, pace, diritto al lavoro, alla salute. Ho scelto di condividere l’avventura di un impegno politico col “movimento Italianelcuore” perché ne condivido gli scopi ossia la tutela dei diritti civili e politici e dell’etica sociale. Inoltre mi ha convinto il fatto che gli aderenti al movimento non sono “professionisti della politica” ma cittadini che, per statuto, devono essere onesti, con sani principi e valori. Troppo spesso la politica è stata lontana dalla vita reale del paese e pertanto ho ritenuto giusto poter offrire anche il mio contributo di professionista che vive quotidianamente problemi ed aspirazioni dei cittadini per poter cambiare il ruolo della politica, per risanare il Paese, per una lotta reale agli sprechi e alla corruzione, per una maggiore sicurezza dei cittadini, per un sostegno alle persone disagiate e per una maggiore tutela dell’individuo e dell’ambiente. Tutto questo può essere raggiunto con una squadra che condivide gli stessi obiettivi, con persone oneste che, magari possono avere anche scarsa esperienza nella gestione della cosa pubblica ma, credono che l’Italia possa migliorare, possa uscire dalla crisi. Il presupposto per una crescita anche economica e sostenibile è una crescita etica della classe dirigente e questo può essere fatto con “Politici onesti”. Luigi Pirandello diceva che è più facile essere un eroe che un galantuomo perché eroe lo si è per un momento mentre galantuomo lo si è per tutta la vita. Ecco io credo che noi abbiamo bisogno di galantuomini più che di eroi e col contributo di tutti i cittadini, di tutti gli elettori, quanto sopra può essere realizzato.

Raffaele Bonato