CANDIDATO AL PARLAMENTO

Roberto Santino

Età: 48 anni
Città: Carmagnola
Provincia: Torino
Professione: QUADRO AZIENDALE

Nasco a Torino 48 anni fa da una famiglia semplice ed amorevole, coccolato, mai viziato sebbene fossi l’unico figlio. Mio padre, prematuramente scomparso, ha lasciato una grande eredità insegnandomi a ridere e a sorridere alla vita. Sono sposato con una donna a cui devo molto, che ha saputo sostenermi nei momenti difficili e darmi gli stimoli giusti per andare avanti. Mi reputo una persona solare ed ottimista, ma allo stesso tempo determinata e concretamente razionale. Nel 1988 dopo la scuola Superiore decisi di intraprendere il corso di studi in Scienze Naturali ed Ambientali presso la Facoltà di Scienze Naturali di Torino. Pur sostenendo gli esami regolarmente, frequentai le lezioni a fasi alterne, il desiderio di indipendenza e l’irruenza tipica dei giovani, mi convinse ad esordire nel mondo del lavoro; anche se tardivamente a fatica riuscii a riscattare gli esami sostenuti. Così mi avventurai, mettendomi in proprio nel ramo della consulenza tecnica, oltre ad essere alle prime armi, scelsi il momento sbagliato: era appena arrivata la crisi del 1992. Successivamente ripresi la mia attitudine professionale presso una società , nel settore automobilistico, con la qualifica di Tecnico alla Sicurezza ed Ambiente. Per quei tempi era una professione alquanto astratta, per di più difficile da descrivere, mancava una consapevolezza sulle tematiche di prevenzione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di tutela dell’ambiente. Attualmente ricopro il ruolo HSE manager, nonché Procuratore di una prestigiosa azienda, lavorando con la stessa passione ed intensità del primo giorno. Da oltre dieci anni, ho accumulato esperienze di lavoro all’interno di contesti strutturati, anche per società operanti nel settore sanitario-ospedaliero, a contatto, sia con il management che con il personale produttivo, che mi hanno permesso di sviluppare passione e competenze spendibili in vari ambiti. Sono iscritto all’albo dei consulenti tecnici (CTU) presso il Tribunale di Torino ed ho conseguito diverse qualificazioni nel mio settore. Ho frequentato un Master biennale su “Comunicazione e Pubbliche Relazioni” e ho avuto anche l’onore di organizzare un convegno ITC ILO ONU sulla protezione sociale nel lavoro. Secondo la mia esperienza oggi è fondamentale comprendere le difficoltà ed i bisogni delle aziende, che devono prendere decisioni rapide. Mentre la politica è avvitata su se stessa concentrata a trovare nuovi temi su cui disquisire, nel frattempo il manifatturiero soffre nella totale indifferenza generale e con essa le famiglie. I mutamenti nei mercati, le innovazioni tecnologiche, la concorrenza sempre più pressante, la trasformazione nei gusti dei consumatori impongono di affrontare continui adattamenti. Sono stanco del totale immobilismo delle nostre élites politiche e ritengo che il contributo di ciascuno sia fondamentale per rimuovere gli ostacoli al cambiamento. L’Italia è grande, dobbiamo tornare a credere nei valori del nostro territorio e nella competenza dei nostri lavoratori. Coloro che ci temono dicono che siamo sconfitti, dobbiamo dimostrare con i fatti che si sbagliano. Il Movimento “Italia nel Cuore” incarna quello spirito che cercavo da tempo, perciò ho deciso di dare il mio apporto al fine di divenire protagonista attivo di un futuro migliore.

Roberto Santino